Osteopatia

«L’Osteopatia è la regola del movimento, della materia e dello spirito, dove la materia e lo spirito non possono manifestarsi senza il movimento, pertanto noi osteopati affermiamo che il movimento è l’espressione stessa della vita»
– Andrew Taylor Still, 1892

L’Osteopatia è una forma di assistenza incentratasulla salute della persona piuttosto che sulla malattia.
Si basa su un approccio causale e non sintomatico (spesso infatti la causa del dolore trova la sua locazione lontano dalla zona dolorosa) e si avvale di un contatto manualeper ricercare le alterazioni funzionali del corpo che portano al manifestarsi di segni e sintomi che possono poi sfociare in dolori di vario genere.
Il fine ultimo è quello di ristabilire l’armonia della struttura scheletrica per permettere all’organismo di trovare un proprio equilibrio e benessere.
Principi cardine dell’osteopatia
  1. Unità del corpo: l’individuo è visto nella sua globalità come un sistema composto da muscoli, strutture scheletriche ed organi interni, collegati nei centri nervosi della colonna vetebrale. Il corretto funzionamento di ognuna assicura quello dell’intera struttura: dunque, il benessere.
  2. Relazione tra struttura e funzione: la perfezione di ogni funzione è legata alla perfezione della struttura portante; se tale equilibrio è alterato ci si trova di fronte a una disfunzione osteopatica .
    L’organismo reagirà creando zone di compenso e adattamenti corporei non favorevoli al benessere generale.
  3. Autoguarigione: in Osteopatia non è il terapeuta che guarisce – il suo ruolo è quello di eliminare gli “ostacoli” alle vie di comunicazione del corpo aiutando l’organismo a raggiungere la guarigione.
Principali indicazioni terapeutiche dell’Osteopatia:
– disturbi al sistema muscoloscheletrico
– disturbi all’apparato stomatognatico
– disturbi al sistema digestivo
– disturbi all’apparato genito -urinario
– disturbi al sistema circolatorio
– disturbi all’apparato otorinolaringoiatrico
OSTEOPATA: GIULIA SOLLIMA

D.O. membro R.O.I.
Ha frequentato la scuola quinquennale Take Care Istituto Osteopatico a Milano conseguendo il Diploma a pieni voti e iscrivendosi successivamente al ROI, Registro degli Osteopati Italiani.