Spada giapponese – Jujitsu tradizionale

Lo Iaido è l’arte marziale giapponese di estrarre velocemente la spada dal fodero e di parare e/o tagliare simultaneamente, come risposta ad un attacco improvviso.
Mentre la parola “dō” significa via, metodo, il termine “iai” può essere tradotto con le espressioni “stare insieme in armonia”, “essere seduti in armonia”, “unione degli essere viventi”.
Lo iai consiste nell’applicare il “principio di adattabilità” (rinkióhen) senza mostrare alcuna esitazione nell’affrontare una determinata situazione. Detto in altro modo, è un allenamento per sviluppare l’abitudine a reagire con velocità nel fronteggiare le situazioni.
Il fine ultimo di questa disciplina non è solo quello di vincere un conflitto per mezzo della spada ma con la pratica costante, mantenendo lo spirito vigile, percepire, ripristinare e conservare l’armonia, l’equilibrio in se stessi e nell’ambiente circostante.
L’uso della nihonto (la spada giapponese), costantemente inizia con lo iai, l’estrazione, e termina con il kenjutsu, la scherma.
L’Hoki Ryu è noto al giorno d’oggi per essere uno degli stili di iaido più antichi e prestigiosi tra quelli che, pur avendo origine nel periodo pre-Tokugawa (16° sec.), si sono tramandati fino ai nostri giorni.
La disciplina è praticabile da uomini e donne, senza limiti di età.

Insegnante: FRANCESCA CAMIA

 


ORARI CORSO
Lunedì: 20.10 – 21.10
Venerdì: 20.00 – 21.00